Parte da Baceno la nuova rassegna letteraria che – nelle intenzioni degli organizzatori – dovrà diventare un appuntamento fisso a cavallo tra primavera e estate.

Bacenpo omaggia la prolifica produzione letteraria gialla del Verbano-Cusio-Ossola con una nuova manifestazione con il noir protagonista, per un territorio che può contare su autori già molto apprezzati dai lettori.

Si partirà sabato 18 maggio nel cortile dell’Istituto Comprensivo Innocenzo IX di Baceno, alle ore 20.45, con Maria Elisa Gualandris, che presenterà La cacciatrice di fantasmi, terzo volume con protagonista l’apprendista reporter Benedetta Allegri.

A seguire, sabato 1 giugno, sarà Alessandro Chiello a presentare la serie del commissario Gegè: apripista nell’ambito del giallo “made in VCO”, Chiello ha raccolto da subito il favore di critica e lettori con il suo personaggio e i racconti che lo vedono protagonista, editi da La Pagina.

Chiuderà questa prima edizione, sabato 22 giugno, l’omegnese Matteo Severgnini: giornalista oltre che scrittore, Severgnini ha dato vita all’investigatore privato Tobia, protagonista delle pagine de Un sasso nel lago, l’ultima avventura thriller dello scrittore, edita da Todaro.

In caso di maltempo gli eventi si svolgeranno nella sala conferenze della scuola.

La Pro Loco di Baceno, insieme all’amministrazione comunale, ha accolto con piacere questa iniziativa. – afferma il Sindaco di Baceno Andrea ViciniL’idea è nata da un incontro dello scrittore Matteo Severgnini con alcune classi della Scuola Secondaria di I grado dell’I.C. Innocenzo IX di Baceno. Visto l’interesse suscitato nei ragazzi dal genere del romanzo giallo, si è pensato di estendere l’iniziativa anche agli adulti. Speriamo dunque che questa rassegna con gli autori possa diventare un appuntamento fisso anche nei prossimi anni”.